Ente per il Diritto allo Studio Universitario del Molise

Area Riservata Studenti


Atti Generali | Oneri informativi per cittadini e imprese | 

PREMESSA La disciplina sulla trasparenza nelle pubbliche amministrazioni è stata oggetto, negli ultimi anni , di importanti interventi normativi. Innanzitutto , il 28 novembre 2012 è entrata in vigore la legge 6 novembre 2012, n.190, "Disposizione per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione", che ha fatto del principio di trasparenza uno degli assi portanti delle politiche di prevenzione della corruzione, e ha previsto che le amministrazioni elaborino il proprio piano di prevenzione della corruzione. La legge ha conferito, inoltre, una delega al governo ai fini dell'adozione di un decreto legislativo per il riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione delle informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni. In considerazione di ciò, la Commissione indipendente per la Valutazione, la Trasparenza e l'Integrità delle amministrazioni pubbliche (CiVIT), quale Autorità Nazionale Anticorruzione, ha predisposto e rese disponibili sul sito le "Linee guida relative al ciclo di gestione della performance per l'annualità 2013" per definire il termine e le modalità di aggiornamento del programma triennale per la trasparenza e l'integrità e il suo coordinamento con il Piano triennale di prevenzione della corruzione. Da ultimo, in attuazione della delega contenuta nella legge n.190/2012 sopra citata, il Governo ha adottato il d.lgs. 14 marzo 2013, n.33 ,recante il "Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni" in cui, nel ribadire che la trasparenza è intesa come accessibilità totale delle informazioni concernenti l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni, è sato evidenziato che la trasparenza è finalizzata alla realizzazione di una amministrazione aperta al servizio del cittadino(art. 1, c.2, d.lgs. n. 33/2013). Il d.lgs n. 33/2013 è di rilevante impatto sull'intera disciplina della trasparenza. Tale provvedimento ha complessivamente operato una sistematizzazione dei principali obblighi di pubblicazione vigenti, introducendone anche di nuovi, ed ha disciplinato per la prima volta l' istituto dell'accesso civico (art.5).